Siciliani Marco Antonio

marcoantoniosiciliani@yahoo.it

Curriculum

Laureatosi nel 2010 in Storia dell’arte (curriculum “Medioevo ed Età moderna”) presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, ha ivi conseguito nel 2014 il dottorato di ricerca in “Civiltà e cultura scritta fra Tarda antichità e Medioevo” con una tesi in Paleografia latina dal titolo “Per la tradizione manoscritta di una historia di età normanna: il Liber de Regno Siciliae di Ugo Falcando” (tutor: prof. Paolo Fioretti).

Nel 2017 ha conseguito il diploma della Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell’Archivio di Stato di Bari.

Nel medesimo anno è stato titolare di una borsa di ricerca trimestrale bandita dall’Associazione del Centro di Studi Normanno-Svevi in collaborazione con il Comune di Barletta nell’ambito del programma “Storia della città”, con un progetto dal titolo “Genesi e fruizione del cosiddetto Breviario-Rituale ‘gerosolimitano’ (Barletta, Archivio della Basilica del Santo Sepolcro, ss)” (tutor: prof. Paolo Fioretti).

Dal 2016 fa parte dell’Unità di Ricerca di Bari per il progetto IMAI – Inscriptiones Medii Aevi Italiae (coordinamento scientifico: prof. Antonio Enrico Felle – prof. Paolo Fioretti).

Tra il 2016 e il 2019 ha collaborato con l’Istituto storico italiano per il Medio Evo nell’ambito del progetto di edizione dell’Epistolario di santa Caterina da Siena (http://www.dekasisime.it/unita-ricerca.html).

Insegna Storia dell’arte negli istituti di Istruzione Secondaria di Secondo Grado.

Pubblicazioni

Articoli in Atti di Convegni o Seminari

M. A.  Siciliani, I libri latini in Puglia fra XI e XIII secolo. Contesti, tipologie, scritture, in Oltre l’alto medioevo: etnie, vicende, culture nella Puglia normanno-sveva. Atti del XXI Congresso Internazionale di Studio sull’Alto Medioevo (Savelletri di Fasano, 21-24 novembre 2019), CISAM, Spoleto 2020, pp. 365-391.

M. A. Siciliani, Scritture di frontiera. Alcune riflessioni su cultura grafica, luoghi e sistemi di produzione libraria ad Avignone nel XIV secolo, in Change in Medieval and Renaissance Scripts and Manuscripts. Proceedings of the 19th Colloquium of the Comité international de paléographie latine (Berlin, September 16-18, 2015), ed. by M. Schubert – E. Overgaauw,  Brepols, Turnhout 2019 [Bibliologia. Elementa ad librorum studia pertinentia, 50], pp. 289-299.

M. A. Siciliani, Una miscellanea di storia medievale fra Zanobi da Strada, Giovanni Boccaccio e Francesco Petrarca (Paris, Bibliothèque nationale de France, Lat. 5150), in  Intorno a Boccaccio / Boccaccio e dintorni. Attidel Seminario internazionale di studi(Certaldo Alta, Casa di Giovanni Boccaccio, 25 giugno 2014), a cura diG. Frosini – S. Zamponi, Firenze University Press, Firenze 2015 [Studi e saggi, 138], pp. 47-59.

Articoli in Riviste

M. A. Siciliani, Cultura medica a Bari fra le età sveva e angioina. Il contributo delle fonti scritte alla conoscenza di individui, sostanze, saperi, «Bullettino dell’Istituto Storico Italiano per il Medio Evo», 122 (2020), pp. 25-91, 501-503.

M. A. Siciliani, Prime indagini sulla tradizione manoscritta del Liber de regno Sicilie, «Segno e Testo», 14 (2016), pp. 269-361.

Capitoli di libri e contributi in volumi

M. A. Siciliani, Genesi e fruizione del codice della Basilica del Santo Sepolcro di Barletta, in Storie dalla città. Tra ricerca e valorizzazione: Barletta dalla tardo antichità all’età moderna, a cura di S. Chiaffarata – V. Rivera Magos – F. Violante, Rotas, Barletta 2018, pp. 51-69.

M. A. Siciliani, Annotazioni codicologiche e paleografiche sul ms. London, British Library, King’s 322, in Un canzoniere d’amore del XV secolo (London, British Library, ms. King’s 322). Un codice acquaviviano?, a cura di C. Lavarra – F. Tateo, Congedo editore, Galatina 2017 [Gli Acquaviva tra Puglia e Abruzzi, 4], pp. 57-75.

Schede di catalogo

M. A. Siciliani, Troia. Exultet 1, in Exultet di Puglia. Trascrizioni, a cura di M. Mascolo – M. C. Nardella, Società di Storia Patria per la Puglia, Bari 2014, pp. 153-155.

M. A. Siciliani, Troia. Exultet 3, in Exultet di Puglia. Trascrizioni, a cura di M. Mascolo – M. C. Nardella, Società di Storia Patria per la Puglia, Bari 2014, pp. 156-158.

Curatele

F. Magistrale (†), Castel del Monte e il “criptogramma di Federico II”: l’enigma che non c’è, a cura di C. Drago Tedeschini – P. Fioretti – M. A. Siciliani, in Apprendere ciò che vive. Studi offerti a Raffaele Licinio, a cura di V. Rivera Magos – F. Violante, Edipuglia, Bari 2017, pp. 247-259.

Il Mezzogiorno normanno-svevo fra storia e storiografia. Atti delle ventesime giornate normanno-sveve (Bari, 8-10 ottobre 2012), a cura di P. Cordasco – M. A. Siciliani, Mario Adda Editore, Bari 2014 [Centro di Studi Normanno-Svevi. Università degli Studi di Bari. Atti, 20].

Eclisse di un regno. L’ultima età sveva (1251-1268). Atti delle diciannovesime giornate normanno-sveve (Bari, 12-15 ottobre 2010), a cura di P. Cordasco – M. A. Siciliani, Mario Adda Editore, Bari 2012 [Centro di Studi Normanno-Svevi. Università degli Studi di Bari. Atti, 19].

Storie di cultura scritta. Studi per Francesco Magistrale, a cura di P. Fioretti, con la collaborazione di A. Germano – M. A. Siciliani, CISAM, Spoleto 2012 [Collectanea, 28].